[29-01-2016]

Autovelox, il Parlamento da l’ok a mozione di Forza Italia. Campagnuolo: “Per i Comuni finisce l’era di fare cassa”


11541307_10207213827452411_60098669_n“La mozione presentata da Forza Italia sulla questione delle multe autovelox con l’on.Simone Baldelli è’ stata approvata con maggioranza plebiscitaria. Senza dubbio una grande vittoria in Parlamento, ma anche un impegno concreto per tutelare i diritti degli automobilisti e per la sicurezza stradale.”

E’ quanto dichiarano in un nota i rappresentanti del coordinamento provinciale di Forza Italia Giovani, Evangelista Campagnuolo e Gabriele Di Marzo, che aggiungono: ” Non possiamo nasconderci: anche nel Sannio, soprattutto con i moltissimi autovelox disseminati lungo la SS Telesina, ci sono svariati automobilisti che hanno ricevuto reiterate multe da molti comuni. Quando si riceve una sanzione amministrativa per eccesso di velocità, spesso ci si chiede dove finiscano i proventi delle multe che provvediamo a versare.”

“Con la mozione dell’on Baldelli – si legge ancora nella nota – i Comuni dovranno smetterla di fare cassa con le multe degli autovelox e reinvestire, come prevede il codice della strada, la loro quota di proventi nella stessa sicurezza stradale, a partire dalla manutenzione delle strade. Se il cittadino non rispetta il codice della strada riceve sanzioni; con l’approvazione di questa mozione, anche i Comuni che non rispettano il codice della strada, e in particolare l’art.142, saranno sanzionati. Ora bisognerà vigilare sul fatto che il Governo mantenga gli impegni votati dal Parlamento.”

“A nome del coordinamento provinciale di Forza Italia Giovani Benevento – si legge ancora nella nota – un sincero e sentito ringraziamento va all’on.Baldelli, da sempre vicino alle esigenze dei cittadini. È’ evidente, come già abbiamo avuto modo di dire da qualche settimana, che il problema della Telesina non si possa risolvere così, ma crediamo fermamente che questo sia un primo passo atto soprattutto alla messa in sicurezza di alcuni tratti che attualmente sono fatiscenti e poco sicuri.”

Nessun commento.

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *