[12-08-2013]

Campagnuolo, Noi Cittadini per il SUD nasce per una politica del fare


Tagli alla cultura, tagli alla sanità, tagli ai trasporti, tutto questo con il delinearsi di un lento processo perverso che porta ad eliminare spese da servizi che, a mio parere, non hanno mai brillato per efficienza e per i quali ho sempre ritenuto che un adeguato incremento fosse necessario.

Questo è quanto afferma il Fondatore e Coordinatore Nazionale del Movimento Politico Noi Cittadini per il SUD, Evangelista Campagnuolo, gia’ candidato alla Camera dei Deputati.

Tutto questo per dire, interpretando l’opinione comune, che forse ci sarebbe ancora da scremare ma in direzioni diverse:chi fa politica, in teoria, non risponde (almeno non prevalentemente) al solo desiderio di autorealizzazione,diversamente egli si fa carico (o almeno dovrebbe) degli interessi,dei bisogni della collettività. Purtroppo,ormai è comune tendenza ricordarsi di noi cittadini soltanto in sede elettorale ( dove non mancano le strette di mano, sorrisi di convenienza e slogan ad effetto) o quando c’è da pagare una multa o un imposta ( tanto da poter affermare che ormai è sempre meno definita la differenza tra un cittadino e un Bancomat). Ecco perché nasce ‘Noi Cittadini per il SUD’ , un movimento che parte dal basso e che vuole fare gli interessi di tutti, proprio come dice il nome, vogliamo fare gli interessi dei cittadini,inoltre ritengo  giusto che lo stipendio di chi si occupa della cosa pubblica sia conforme al lavoro di un impiegato statale con le stesse agevolazioni ( nè più nè meno), chi decide di intraprendere questa strada deve essere effettivamente motivato a voler lasciare un segno,ad agire in direzione degli interessi comuni (è non ad assicurasi un solido appoggio per la propria tranqullità finanziaria)questo eviterebbe tante cose, anche il fatto che una sola poltrona plachi immediatamente tutte le rivendicazioni.

Ufficio Stampa

Evangelista Campagnuolo

Fondatore e Coordinatore Nazionale Noi Cittadini per il SUD

Nessun commento.

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *