[28-09-2019]

Prosegue la protesta di ‘Noi cittadini per il Sud’: “Pretendiamo i nostri diritti”


Telese Terme (Bn) –  Continua civilmente la protesta da parte del Comitato politico “Noi cittadini per il Sud” rispetto al Seggio “scippato” alle aree interne campane in particolare al Collegio elettorale  Camera dei Deputati Campania 2  Avellino Benevento:

L’appello del Comitato è rivolto alle Istituzioni, agli illustri relatori, agli attenti giornalisti e agli Onorevoli politici partecipanti alla lodevole iniziativa del PICCOLO FESTIVAL DELLA POLITICA  che si sta svolgendo a Telese Terme.

61988974_10219901571678087_7540537553166794752_nQuesto è quanto dichiara il Sannita Evangelista Campagnuolo, Coordinatore Nazionale di Noi Cittadini per Il SUD.

“Le aree interne della Campania da troppo tempo sono tagliate fuori dal sistema politico regionale  per colpa di leggi elettorali poco rappresentative per il territorio stesso. A tal proposito bisogna fare un’attenta riflessione politica  rispetto al napolicentrismo che la fa da padrona. Ma ancora piu’ grave è quando la Legge stessa  non rispetta il nostro “Diritto di rappresentatività territoriale”;

infatti tutti sappiamo che col sistema proporzionale delle scorse elezioni politiche il nostro Collegio (la nostra provincia, insieme a quella di Avellino) è stato scippato di un Seggio nella ripartizione.

La Legge elettorale (Rosatellum) e il DPR allegato, sanciscono che alla Circoscrizione Campania 2 ( AV, BN, CE e SA ) spettano n.18 Seggi suddivisi  proporzionalmente  per il numero di abitanti per Collegio:

  • Collegio Salerno e prov                              n.7 seggi
  • Collegio Caserta e prov                              n.6   “”
  • Collegio Avellino Benevento e prov             n.5   “”
  1. Con le dovute e civili premesse rivolgiamo a Voi tutti osservatori, giornalisti, politici e partecipanti al Piccolo Festival della Politica una serie di domande:
  2. Come mai nel nostro Collegio elettorale di Avellino/ Benevento sono stati proclamati 4 seggi invece dei 5 spettanti?? 
  3. Come mai nel collegio di Caserta sono stati proclamati 5 seggi invece dei 6 spettanti?
  4. Come mai nel collegio di Salerno cui spettano per legge n.7 seggi, ne sono stati proclamati 9 ? (due in piu’)  
  5. Perchè questa “DISCRIMINAZIONE POLITICA” verso le aree interne?
  6. Perchè rispetto a questa grave ingiustizia  la “Giunta delle Elezioni della Camera dei Deputati” ancora non si pronuncia sui ricorsi elettorali presentati? 

La nostra battaglia civile continua e continuera’ fino a risposte concrete avute, in quanto denunciamo un nostro  DIRITTO NEGATO; e a nostro parere e a parere di tutti i cittadini delle aree interne della Regione Campania non ci puo’ essere una buona politica se prima non si rispettano i nostri Diritti.

Nessun commento.

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *